Monthly Archives

giugno 2017

Il mondo delle mamme Party

Happy birthday Annacloe+Unicorn party ideas 


Sarà difficile dimenticare il sorriso che avevi ieri stampato in volto; credo davvero che sia stata una festa piena di amore e quindi, prima ancora di ogni altra cosa,vorrei ringraziare TUTTI coloro che ce lo hanno dimostrato.

Grazie di essere venuti e grazie per tutti i meravigliosi commenti e auguri che ci avete fatto…li ho letti uno ad uno e vi ho amato tanto!

Detto ciò, si è capito che Annacloe ha deciso di festeggiare insieme ai suoi amici unicorni?


Abbiamo deciso di festeggiare nel nostro locale (Lol Cafè) per sentirci a casa ed essere liberi di allestire e gestire la festa come preferivamo e devo dire che è stata una bella idea.

Oltre a tutti gli invitati sono passati a fare gli auguri ad Annacloe anche tantissimi clienti, dimostrandoci un affetto incredibile. Grazie!

Ritornando al buffet il tutto è stato improntatao sul tema unicorno e la maggior parte dei dolci li ho preparati io.

Prossimamente vi scriverò qui sul blog le ricette della torta, della Cheesecake, dei coni glassati e degli oreo ricoperti di cioccolato bianco!che delizia!


C’erano anche croccanti pop corn, cornettini ripieni e crostate a marmellata. Come bibite ho creato l’acqua di Unicorno aggiungendo alla semplice acqua naturale delle tisane al lampone creando così un colore perfetto per il tema della festa; e poi tanti succhi di frutta che ho versato in delle bottiglie si vetro.


Oltre al l’affetto smisurato di amici e parenti, Annacloe ha ricevuto anche dei regali stupendi che, non per il valore materiale, mi hanno davvero emozionato.

Da parte dei miei genitori ha ricevuto la sua prima valigia che porteremo con noi nel nostro viaggio in Olanda ad agosto e non vedo l’ora;

una coppia di carissimi amici (Gabry, la sua madrina di battesimo e Peppe)le hanno regalato la sua prima bicicletta e questo mi fa capire che sta crescendo davvero in fretta;

E poi il suo primo monopattino ( grazie Milly e Mimmo) tanti vestiti meravigliosi, giochi è una bambola in tessuto stupenda ( grazie zia Stefy).

Grazie a tutti!

Per quanto riguarda invece l’allestimento cartaceo devo ringraziare, dal profondo del mio cuore, alcune persone speciali che hanno permesso tutto ciò.

Grazie a:

La Zucca Bianca ( per i topper di carta sui muffin e crostate, le bandierine con il nome Annacloe e il manifesto con la scritta Benvenuti al magico party di Annacloe)

Filo in Love ( per l’arcobaleno di legno fatto a mano e l’iniziale di Annacloe che però vi mostrerò su Instagram)

Blumen Shop ( per il poster sul buffet con la scritta Annacloe compie 3 anni e i topper in 3D a forma di nuvoletta che ho posizionato sui cornettini)

Mini Learners ( per il poster grande con la scritta But First Unicorns e uno con la scritta Follow The Rainbow Che vi mostrerò su Instagram)

Little Nosy ( per i cake toppers a forma di unicorno e il numero 3)

E infine grazie a mio marito che mi ha sopportato e supportato in tutto…ti amo!

E grazie a voi che leggete il nostro blog sempre con tanto affetto.

Mariapaola 

Giuseppe

Annacloe 


Fashion and glamour Il mondo delle mamme

Una giornata al mare con noi+moda mare curvy

Non sono mai stata amante delle giornate intere trascorse in spiaggia, infatti in passato la maggior parte delle vacanze ( quando eravamo fidanzati) le trascorrevamo in capitali europee.

Ma quando diventi mamma le esigenze cambiano e la priorità è la salute di tuo figlio.

Dato che ad agosto abbiamo optato per un tour dell’Olanda, ogni istante libero che abbiamo ne approfittiamo per portare Annacloe a mare.
Scegliamo quasi sempre il litorale laziale di Gaeta, Serapo e Sperlonga perché la sabbia è bassa e fine e il mare è’ davvero una tavola, calmo e cristallino. 

Il lido che abbiamo prenotato ogni lunedì fino a settembre e’ il lido Bahia Blanca perché crediamo sia perfetto in quanto ha anche una mini pineta con delle giostrine per i bimbi e quindi nelle ore più calde optiamo per un giro lì.


Inoltre ha un ristorante che prepara piatti con pesce fresco ogni giorno, e dato che non amiamo portare il panino sulla spiaggia, e’ comodo per noi in quanto saliamo e mangiamo con calma e al fresco.


Oggi Amiamo trascorrere le nostre giornate al mare e attendiamo con ansia che arrivi il lunedì!

MODA MARE CURVY

Per noi ragazze curvy, si sa, andare al mare e concedersi un bel bikini non è una cosa molto semplice: cellulite di qua, rotoloni si ciccia di la e mille ansia e paure che però, quest’anno, ho deciso di lasciare a casa e godermi il mare e il sole in serenità, optando per outfit e costumi adatti  al mio fisico.


Tutti i costumi sono di Decathlon, mentre quello fucsia è di Yamamay.

Il vestitino azzurro di Annacloe lo potete trovare sul sito nevergrowup.eu È’ uno shop on line con marchi per bambini unici e di grande qualità! Vi consiglio di dargli uno sguardo!

Vi abbraccio

Mariapaola

Il mondo delle mamme

Vi racconto il mio parto…a 27 settimane.

Non saprei descrivere precisamente le emozioni che mi hanno assalito quando ho partorito, ma ne ricordo una che non dimenticherò mai: la felicità. Nonostante avessi avuto tante, tantissime complicanze, io ero felice di partorire ( a 27 settimane/6 mesi) perché sapevo che la mia piccola guerriera ce l’avrebbe fatta e io, finalmente, avrei smesso di soffrire.

Dopo due mesi di allettamento più uno di ricovero il mio corpo era davvero stanco.

Non riuscivo quasi più a camminare, avevo la schiena completamente bloccata e le mani e i piedi gonfi dato che erano tre mesi che ero ferma.

Ma nonostante ciò ero felice; una felicità costante che mi accompagnava e che mi dava la forza di affrontare l’esperienza più importante della mia vita.

Ricordo ancora che ruppi le acque tre giorni prima di partorire e che ho vissuto il travaglio per tre volte con dei dolori disumani.
(Quando vi dicono che sono gli stessi dolori del ciclo non ci credete, vi stanno spudoratamente prendendo in giro!)

Faccia post parto 🙈


Comunque, ritornando alla mia storia, dopo tre volte che il mio collo dell’utero non decideva ad aprirsi, il 28 giugno del 2014, finalmente, i medici decisero che, forse, il cesareo era la soluzione migliore.

Dico forse perché, oltre al fatto che il mio era un utero di 27 settimane e quindi era pericoloso tagliarlo, si aggiungeva una piccola ciliegina sulla torta: stavo per partorire con 39.5 di febbre a causa di ha fortissima infezione intrauterina.

Ricordo questi brividi di freddo, il sonno e la stanchezza di tante ore di travaglio.

Tra l’altro stavi per partorire in ospedale e non in una clinica privata, quindi ero completamente sola. Mia mamma, mio padre, mio marito e gli amici più intimi erano tutti fuori ad aspettarmi e io dentro che nonostante i dolori e nonostante l’ansia di quello che sarebbe successo da lì a poche ore, continuavo a scattare fotografie col mio cellulare perché volevo che quei momenti rimanessero per sempre con me.
Dopo circa tre ore di operazione (con anestesia totale) ricordo di aver aperto gli occhi e la prima cosa che esclamai fu: “come sta Annacloe?”

Mi dissero che era stata portata subito in terapia intensiva neonatale, ma che era viva e stava abbastanza bene.

Mio marito mi ha raccontato che era davvero minuscola e l’avevano avvolta in una copertina termica argentata e lei, nonostante i suoi 970 grammi, scalciava perché voleva liberarsene.

Questo ricordo mi fa sempre sorridere…
Del mio parto mi sono mancate tante cose: mi è mancata la sensazione di averla vicino al mio volto appena nata, mi è mancata la sensazione di poter assistere alla sua nascita in quanto dormivo grazie chissà a quale farmaco, mi è mancata (dopo) poterla attaccare subito al mio seno e stringerla tra le braccia.

L’ho potuta stringere solo dopo 72 giorni di ricovero, 72 notti di pianti continui.

Tutte queste cose mi sono mancate tantissimo, ma la cosa che invece non mi è mancata per niente e’ l’amore. Non mi mancava perché lo sentivo nelle vene ( ormai distrutte dalle 120 siringhe e flebo che mi avevano fatto)

La mia bimba dopo due mesi di terapia intensiva

Provavo e provo un amore per la mia Annacloe che non si può spiegare. Un amore viscerale che ci unisce da ormai quasi tre anni; lei è il mio miracolo e io se oggi son viva ( dentro) e’ solo grazie a lei.


Non so se in futuro riuscirò mai ad affrontare un altro parto, la paura è tanta.

Mi affido alla vita e chi vivrà vedrà.

Per il momento, oggi, sono davvero felice.

Mariapaola

Il mondo delle mamme Uncategorized

Dieci cose di Annacloe che nessuno sa…


 Ciao a tutti,

ho appena rubato il blog della mia mamma, 

shh…non lo sa!

Vuole sempre scrivere lei, basta ora tocca a me!

Deliziatevi con le 10 cose che nessuno sa di me:

1- Mi chiamo Annacloe, ma dovevo chiamarmi solo Cloe. Poi sono nata davvero tanto piccolina e la mia mamma ha deciso di chiedere un aiutino a S.Anna che è la protettrice di tutte le nostre mamme che stanno per portarci in questo meraviglioso viaggio chiamato vita!

2- Ho diverse macchioline rosa sul corpo e quella che più fa impazzire i miei genitori si trova  sotto al mio piede. Quando sono nata era grande, ora invece è minuscola. Eh sì il rosa fa parte di me:)

3- Non ho mai guardato (MAI!) un cartone animato per intero; non mi piacciono, mi annoiano ( povera mamma!)


4- Quando vado a fare shopping la prima cosa che faccio è’ togliermi le scarpe e indossare subito quelle nuove, sono proprio una fashion addicted!

5- Manegerei sempre fagioli, mi piacciono tanto. In realtà quando mamma cucina i legumi sono davvero felice, che essi siano verdi, marroni, grandi o piccoli. 

6- Colleziono smalti e trucchi, ne ho di tutti i colori; con i brillantini, neri, perlati, a lunga durata, in gel o normali. Sono ossessionata (povera mamma 2) dagli smalti.


7- Sono un po’ ( ma giusto un po’!) PETULANTE! Dico sempre la stessa cosa ( facendo impazzire mamma e papà) fin quando non la ottengo. Ed è inutile che loro cercano di distrarmi, io  non cedo, MAI!

8- Mi piace il calcio, ma forse questa cosa voi già la sapevate. Adoro giocare con il pallone e fare goal insieme a papà. Tiro con il piede sinistro proprio come lui.

9- Quando mi arrabbio purtroppo ho un brutto vizio: mi mordo il braccio. La mia mamma cerca sempre di farmi capire che non si fa, ma dato che io sono un po’ pazzerella lo faccio lo stesso ahahah


10- Quando dico che devo “fare i miei LAVORI” per me vuol dire che devo fare i servizi o impegnarmi in qualche attività: libri, giochi ecc…tutto è racchiuso nella parola LAVORI.
Bene, queste sono 10 cose che non sapevate di me. Spero di elencarvene altre 10 a breve, se avete qualche domanda da farmi vi risponderò con tanto piacere!

Vi abbraccio

Annacloe


GrAzie a LORENA CANALS RUGS per questo meraviglioso tappeto che non vedo l’ora di mettere nella mia stanzetta! Lo amo! È grande e morbidissimo e in più la mia mamma lo può anche lavare in lavatrice! Potete trovare tutte le info sul sito QUI o sul loro profilo Instagram @lorenacanalsrugs !

Home&decor Ricette

A tavola con noi, ricetta & decor, con sole, mare e fantasia.


Oggi voglio condividere con voi una ricetta estiva semplice e veloce, adatta anche quando avete ospiti improvvisi a cena.

Vi assicuro che farete bella figura senza dover per forza trascorrere ore e ore vicino ai fornelli, soprattutto ora che fa caldo!

Non so voi, ma io in questo periodo dell’anno adoro sperimentare tante nuove ricette leggere e salutari, aggiungendo sapori nuovi alle nostre abitudini alimentari.


Vi presento, quindi, l’insalatona mista di feta greca e peperoni.

Ingredienti:

-insalata mista q.b.

-un pomodoro ( io uso quelli di Sorrento)

-2 peperoni crudi

-una confezione di Feta greca

-olio, sale e limone

Ho tagliato in fettine sottili sia il pomodoro che i due peperoni, ho aggiunto la feta e l’insalata mista e infine ho condito il tutto con olio extra vergine di oliva, sale e limone.

A questa base potete aggiungere anche olive, cetrioli, tonno, mais, legumi e tutto quello che più vi piace. Ecco perché adoro le insalate miste!

Amo queste ricettine facili, gustose e soprattutto fresche.

Per quanto riguarda la tavola mi sono ispirata alle giornate di mare trascorse in riva al mare e ho deciso di portare un po’ di sole e un po’ di Grecia qui tra le mura di casa mia.

Chi l’ha detto che non possiamo viaggiare con la fantasia?

Spero vi sia piaciuta questa ricetta!

Con affetto

Mariapaola

Beauty Fashion and glamour

Pulizia viso senza VAPORE e senza rimozione dei PUNTI NERI

Non so se ve l’ho mai detto, ma io sono FISSATA con la cura della pelle (soprattutto del viso).

 
Dopo la laurea triennale mi sono iscritta ad un’importante accademia di Make-up ed estetica, specializzandomi proprio come visagista.
Una cosa che non dimenticherò mai è stata la prima pulizia
viso che ho fatto e che ho ricevuto.
Una sensazione di profondo benessere che ha donato alla mia pelle un aspetto totalmente diverso, più sano, luminoso e levigato.
 
Ho sempre curato molto la mia pelle, detergendola e purificandola ogni giorno e idratandola a dovere.
Pensate che ho iniziato ad usare la crema anti-age a 25 anni!
Ma quello che ho imparato in accademia racchiude tanti piccoli trucchetti che finalmente ora condividerò con voi!
 
Lo sapevate che per effettuare un’ottima pulizia del viso NON è assolutamente indispensabile il vapore?
 
IO. ODIO. IL. VAPORE!
L’ho provato solo una volta nella mia vita e mai più!
 
Infatti per ottenere lo stesso risultato di una seduta di vapore pre-pulizia viso, dopo aver steso il vostro latte detergente, basta pulire il viso con dei batuffoli di ovatta imbevuta di acqua CALDA
 ( non troppo, tiepida anche va bene). 
Per sostituire l’effetto del vapore è sufficiente fare tutti i primi passaggi della nostra pulizia viso con acqua calda.
 
E’ importante poi lavare e detergere il viso sempre con acqua calda in modo che i pori inizino ad aprirsi.
Una volta tolto il latte detergente e lavato il volto, io preferisco ( ogni 10 giorni più o meno) fare un scrub su tutto il viso che aiuterà ad eliminare il sebo in eccesso, che si era accumulato nei pori e a levigare la pelle.
 
Dopo aver effettuato lo scrub ( ottimo fatto in casa con olio di riso e farina di cocco), adoro applicare una maschera viso.
Stamattina ho provato le maschere viso STARSKIN.
voto: 10!
In particolare ho avuto il piacere di provare in anteprima le maschere contorno occhi e viso in puro cotono e pizzo. Oltre a essere veramente glamour ( ne parlano i migliori magazine come Cosmopolitan, Glamour ecc) hanno delle qualità davvero lussuose e gli effetti sulla mia pelle li ho notati sin dalla prima applicazione.
 

 

 

Mamma cosa vuoi di primo mattino?

 

 

 

 
Alcuni ingredienti di questa qui per il contorno occhi: ACIDO IALURONICO ( è l’idratante più potente del mondo), COLLAGENE, ALLANTOINA ( ottima contro i rossori e le infiammazioni), ESTRATTO DI CAMELIA, ARTEMISIA KOREANA, OLIO DI RICINO ( idrata e nutre)  e tanti altri ancora.
Inci maschera VISO: CAFFE’ (stimolante per la circolazione ed efficace contro le rughe), ESTRATTO DI PINO ROSSO KOREANO, CAMOMILLA, FUNGO TREMELLA o anche FUNGO DELLA NEVE ( permette alla pelle di trattenere più acqua)  (, ESTRATTO DI CAMELIA, ESTRATTO DI HAMAMELIS ecc…
Presto arriveranno anche in Italia queste maschere straordinarie, ma per il momento potete trovare altre varianti sempre STARSKIN nelle profumerie Douglas o sul sito di ASOS!
 
Continuiamo con la pulizia…
Dopo aver applicato la maschera si deve cambiare la temperatura dell’acqua. Infatti useremo l’acqua fresca perchè così i pori, dopo essersi liberati del sebo in eccesso grazie allo scrub ( e non grazie alla spremitura dei punti neri)  e dopo aver assorbito per bene tutte le proprietà della nostra maschera, riescono a chiudersi evitando di accumulare, in futuro, altro sebo e/o cellule morte.
 
Infine per terminare la nostra pulizia del viso potete spruzzare un pò di tonico e stendere un velo di crema adatta alle vostre esigenze.
 
Spero che questo post vi sia stato d’aiuto.
Se avete dei dubbi o delle domande da farmi nel campo del make-up o dell’estetica, scrivetemi e sarei felice di rispondervi, magari in un altro blog post!
Un abbraccio
Mariapaola
 
Il mondo delle mamme

Vi porto con me a fare la spesa: prodotti TOP per le donne che corrono sempre!

Avete presente la youtubers famose che sui loro canali propongono le cosiddette HAUL dei loro ultimi acquisti? 
Interminabili video di cosa hanno comprato tra meravigliosi vestiti, splendide scarpe, trucchi, profumi e chi più ne ha più ne mette.

Bene.

Ora convertite il tutto nelle mani di una mamma, moglie, lavoratrice e
anche casalinga blogger. (IO)
Cosa potrei mostrarvi io se non…

COSA CHE C’E’ NEL MIO CARRELLO!?



ahahahaha lo so che state ridendo!

Ebbene si, mie care amiche mamme e mogli e non:

Vi va di venire a fare la spesa con me?

A parte le risate, ho deciso di scrivere questo post perché da mamma sempre di corsa con figlia, casa e attività a carico, a volte,  capita di non avere parecchio tempo e cucinare diventa sempre più stressante.
Quindi mi fa davvero tanto piacere potervi dare un aiutino, magari con qualche prodotto sano e veloce che io sto usando ormai da tempo e di cui non potrei fare a meno.

Per la colazione i miei prodotti preferiti sono questi che vedete in foto. 


Tra i vari latti vegetali, quello che preferisco di più in assoluto è’ il latte di Avena. A parte il gusto che adoro, ma poi fa davvero bene alla salute.
È un latte ricco di fibre e povero di grassi.
Insieme al latte di soia e a quello di riso, il latte d’avena è infatti tra le bevande più apprezzate e impiegate da chi desidera evitare, per motivi di salute, il latte vaccino. Contiene sostanze antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cellulare e fibre che migliorano e facilitano la digestione.
Io amo prenderlo la mattina con i miei muesli uvetta e nocciole e/o con dei biscotti ( questi che vedete in foto sono buonissimi)



Per quanto riguarda lo spuntino adoro da morire questi yogurt biologici della Fattoria Scaldasole
Ci sono gusti particolari come cocco, liquirizia, pistacchio, orzo ecc..
Il mio preferito è quello al pistacchio!

Per il pranzo, ragazze mie, ho scoperto queste confezioni di riso 
( integrale e bianco) precotto che sto usando un giorno sì e un giorno no!


Le adoro perché basta scaldarle con un po di acqua calda, colare il riso e il gioco è fatto. Condisco il tutto a piacere e in meno di 5 minuti è tutto pronto.

Ditemi quello che volete ma una cosa che io odio fare e’ cucinare i legumi secchi
Che noia
Chi di voi lo fa?
Vi invidio sappiatelo.
Io preferisco comprare i legumi in scatola( preferibilmente bio) e per me sono super comodi e veloci da preparare
In estate li cucino all’ insalata con pasta integrale/riso più verdure miste; aggiungo poi tonno, uova sode o un po di formaggio( solo uno di questi ingredienti eh)
Adoriamo mangiare questi piatti veloci e freschi

Ovviamente nella mia dispensa non possono mancare le uova, il latte fresco per Annacloe, verdure e frutta fresca, tanto pesce e carne bianca.

Spero che questo post vi sia piaciuto e perchè no si sia stato anche d’aiuto!


Ps: le tappe obbligatorie di Annacloe sono: caramelle, reparto cosmesi per acquistare il burro cacao ( ve lo giuro che glielo devo comprare ogni volta se no impazzisce) e biscotti per il latte!
Pps: la mia tappa obbligatoria invece è il reparto Fiori Freschi!

Alla prossima spesa, con altri prodotti TOP che amo.
Vi abbraccio
Mariapaola