Browsing Category

Home&decor

Home&decor Ricette

A tavola con noi, ricetta & decor, con sole, mare e fantasia.


Oggi voglio condividere con voi una ricetta estiva semplice e veloce, adatta anche quando avete ospiti improvvisi a cena.

Vi assicuro che farete bella figura senza dover per forza trascorrere ore e ore vicino ai fornelli, soprattutto ora che fa caldo!

Non so voi, ma io in questo periodo dell’anno adoro sperimentare tante nuove ricette leggere e salutari, aggiungendo sapori nuovi alle nostre abitudini alimentari.


Vi presento, quindi, l’insalatona mista di feta greca e peperoni.

Ingredienti:

-insalata mista q.b.

-un pomodoro ( io uso quelli di Sorrento)

-2 peperoni crudi

-una confezione di Feta greca

-olio, sale e limone

Ho tagliato in fettine sottili sia il pomodoro che i due peperoni, ho aggiunto la feta e l’insalata mista e infine ho condito il tutto con olio extra vergine di oliva, sale e limone.

A questa base potete aggiungere anche olive, cetrioli, tonno, mais, legumi e tutto quello che più vi piace. Ecco perché adoro le insalate miste!

Amo queste ricettine facili, gustose e soprattutto fresche.

Per quanto riguarda la tavola mi sono ispirata alle giornate di mare trascorse in riva al mare e ho deciso di portare un po’ di sole e un po’ di Grecia qui tra le mura di casa mia.

Chi l’ha detto che non possiamo viaggiare con la fantasia?

Spero vi sia piaciuta questa ricetta!

Con affetto

Mariapaola

Home&decor

Da cucina moderna a cucina shabby, fai da te.

Quando noi donne ci sposiamo qual è la prima cosa a cui pensiamo?
Siamo sincere su! La nostra futura CASA! 
Il nostro nido d’amore, dove poter costruire ricordi e trascorrere giorni pieni di amore…

Quando io e mio marito ci siamo sposati era così tanta la voglia di stare insieme sotto lo stesso
tetto che non abbiamo dato molta importanza all’arredamento…avevamo poco tempo ( circa 10 mesi ) e quindi ci siamo un pò accontentati di quello che offriva il mercato e soprattutto di quello che andava di moda.

Ricordo che circa quattro anni fa ero in fissa con la serie televisiva “Gossip Girl e l’appartamento di Dan ( chi è che non conosce GG dai) e quindi immaginavo casa nostra come un loft americano, pieno di mobili diversi,con colori caldi e un design moderno. L’unica cosa che desideravo in stile romantico era la camera da letto, ma Giuseppe continuava a dirmi che lui nella casa delle bambole non ci avrebbe mai vissuto! E così facendomi condizionare da lui e presa dalla voglia di far presto, arredammo casa non proprio come sognavamo.

 

prima…

 

dopo!!!
 nel periodo natalizio *.*

Col tempo ho capito che non era quello l’ambiente in cui volevo vivere..era troppo freddo per me, non amavo trascorrere giorni in casa in quanto non mi piaceva nemmeno prendere un caffè con un’amica seduta al mio tavolo perché lo odiavo. 
È così ho iniziato pian piano, mese dopo mese, a cambiare un po tutto!
Oggi non è ancora finita, ma rappresenta al 100% il mio animo romantico e il mio stile e stare a casa non mi dispiace affatto..anzi mi rilassa. 

 

alcuni particolari di com’era prima…

 

con i miei amici a pranzo…qui si vede bene bene com’era la cucina…
la mia cucina che amo tanto…frutto di tanta pazienza e amore…

 

In tantissime mi avete chiesto come faccio ad acquistare mobili vecchi e a trasformarli in pezzi shabby/country chic.

 

 

Quindi oggi vi voglio svelare la mia tecnica e i prodotti che uso.

Chi mi segue da tempo sa che avevo una cucina moderna, rossa e marrone. Oggi è una romantica cucina bianca e rosa.
La prima cosa che ho fatto è stata acquistare alcuni prodotti indispensabili per la resa finale: -il primer che poi utilizzo anche come fissante finale è che ti permette di non cartavetrare i mobili e di renderli lavabili
-la chalck paint ( pittura ad acqua opaca)
-un pennello buono a setole naturali se è possibile o comunque non troppo sintetiche. 

 

Prima di iniziare a passare il fissante ( che va passato solo sui mobili molto lucidi; per esempio io l’ho messo solo sulle ante della cucina…su quelle della credenza no) ho ben spolverato o lavato i mobili, smontando ( se necessario) le parti che devono essere riverniciate 

Una volta passato il fissante, semplicemente applico la pittura sul mobile cercando di seguire il verso della grana del legno. Quindi se il mobile ha delle venature verticali passerò il pennello in senso verticale dall’alto verso il basso e viceversa. 

la credenza con una sola passata di pittura…

Applico sempre due passate di pittura ( la seconda solo dopo che la prima si sia ben asciugata, quindi dopo un paio di orette) perché con una sola passata e’ difficile coprire del tutto il vecchio colore del mobile.

Una volta che ho finito con le due passate di pittura, con la carta vetro gratto i punti più esterni del mobile come gli spigoli o i fregi, per dare quell’effetto di vintage  e consumato. 

Infine passo il fissante per rendere la pittura lavabile e per proteggerla.

Non preoccupatevi di essere troppo precise..in fondo lo stile Shabby Chic (che ha rubato il cuore di tutte noi ) richiede mobili che sembrano essere consumati o comunque abbastanza  vissuti.

Tutte le pitture che uso sono naturali quindi possono essere usate anche in casa…e per me che ho una piccola aiutante è perfetto!
A volte cambio le maniglie o i pomelli, ma dipende dal mobile.

il risultato finale che amo troppo…

Ragazze credetemi è più semplice di quello che sembra! In due giorni pieni ho cambiato una cucina intera…a basso costo…e in più la cosa che mi rende felice è che so che è un pezzo unico..perché nato dalle mie mani! 

Vi lascio il link del sito dove io ho acquistato i prodotti che ho usato per riverniciare cucina e credenza e dove ho acquistato anche il pennello ( costoso ma OTTIMO).
 Il sito si chiama Vintage Paint!

Spero che l’articolo vi sia piaciuto e vi sia stato d’aiuto, se avete domande da pormi commentate sotto o scrivetemi su instagram @mariapaolalendi o tramite mail all’indirizzo mariapaolalendi@libero.it
Alla prossima.
Mariapaola