Browsing Category

Ricette

Ricette

Ciambella vegana e senza lattosio

La morbidezza e la leggerezza delle nuvole aggiunte alla dolcezza dello zucchero di canna sprigioneranno  tutto il sapore semplice e genuino di questa magica ciambella. Semplice e veloce riscalderà quei freddi pomeriggi invernali e accompagnata da un tè caldo alla cannella vi trasporterà lontano, sognando di luoghi che sanno di casa. E’ ottima per deliziare i palati dei nostri bimbi che spesso hanno voglia di qualcosa di dolce, per una colazione sana e genuina, accompagnata da un bicchiere di succo di frutta senza zuccheri aggiunti. Se provate a farla taggatemi nelle vostre foto in modo da poter essere ripostate da me sul mio profilo. Utilizzate il tag #impastaconmariapaola così non perderò nemmeno una vostra foto! E ora vi lascio alla ricetta, mi raccomando sempre col sorriso. Continue Reading

Il mondo delle mamme Ricette

Un compleanno speciale,idee per una colazione natalizia 

Perché amo il mio compleanno? Perché nascere a dicembre, con precisione il 22, significa vivere la magia del Natale anche nel giorno in cui si è nati. Perché il giorno dopo non è tutto finito, ma è in arrivò la vigilia e tutto è ancora magico.

Amo festeggiare il mio compleanno dalla mattina alla sera, cercando di godermi ogni attimo. Di solito la mattina preparo una colazione per le mie amiche che, ormai da tempo, vengono a trovarmi per un tè caldo e per scambiarci anche i doni natalizi.

Adoro apparecchiare la tavola in un certo modo, con tutto ciò che richiama la magia del Natale: tazze, tazzine, tovagliette, teiera…tutto rigorosamente natalizio.



Quest’anno ho portato per un’atmosfera country, con un runner centrale scozzese, tovaglioli rossi e tazze bianche.

Per quanto riguarda i dolci ho preparato una ghirlanda ripiena di nutella, la cui ricetta la potete trovare Qui, una crostata alla marmellata, tre panettoncini al cacao a forma di alberello, biscotti e croissant. Come torta invece ho preparato una torta completamente vegana al cioccolato fondente e frutti di bosco, di cui presto vi scriverò la ricetta!


È stata una giornata fantastica che non dimenticherò così facilmente, ho ricevuto gli auguri più sinceri e affettuosi da chi davvero mi vuole bene e mi basta per affrontare un altro splendido anno!

Con affetto

Mariapaola

Fashion and glamour Ricette

Ghirlanda con nutella veloce

Volete vedere com’è semplice creare una meravigliosa ghirlanda ripiena di nutella?


Con questa ricetta super facile e veloce riuscireste a far breccia nel cuore anche dei più scettici non-sostenitori del Natale.

Io ho deciso di prepararla in occasione del mio compleanno che festeggerò domani e vi assicuro che anche un bimbo riuscirebbe a farla.

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta pizza già pronta
  • 1 barattolo medio di nutella
  • Decorazioni natalizie a piacere

Aprite i due rotoli di pasta pizza e su ognuno dei due stendete un bel po’ di nutella. Arrotolateli su se stessi e disponeteli su una teglia ricoperta da carta da forno in questo modo:


Come notate dalla foto li ho uniti creando un cerchio. Con delle forbici tagliate sempre nello stesso verso la ghirlanda che si è venuta a formare.


Infine tirate prima verso destra e poi verso sinistra i pezzi di pasta di pizza tagliati.


Cuocere in forno statico per 20 minuti a 180 gradi centigradi.


Una volta sfornata fate raffreddare bene la ghirlanda.

Addobbate il vostro dolce come meglio preferite; io ho scelto bacche e rami di pino dato il periodo natalizio, ma potete decorarla come volete.

Ricoprite la ghirlanda con zucchero a velo.


Spero di avervi dato un’idea facile e veloce.

Corro a preparare altre delizie per domani!

Con affetto

Mariapaola

La video ricetta la potete trovare sulla pagina Facebook Chef Club Italia.

Ricette

Red Velvet senza lattosio

Ogni volta che preparo la Red Velvet mi ritrovo catapultata a New York e immagino Carrie e Samanta da Magnolia Bakery con al piede un paio di Manolo.

Non sto dando i numeri, tranquille!

È solo che la regina delle torte americane è proprio il mio primo amore, prima di ogni cupcake o cookie, c’è lei…con i suoi tre starti di morbidezza, con il suo colore rosso velluto e la crema al formaggio e burro bianca così gustosa da far impazzire proprio chiunque!
La mia prima Red velvet l’ho assaggiata in una famosa bakery napoletana e da quel momento mi sono ripromessa di dover trovare la ricetta perfetta.

Un giorno un’amica mi disse che non aveva mai mangiato una red velvet così morbida e gustosa e quindi, amiche lettrici, ho deciso di condividere con voi la mia ricetta che amo tanto fare…soprattutto in questo periodo dell’anno dove il color rosso fa da sfondo alle nostre fredde giornate invernali.

Ingredienti 

  • 440 gr di farina 
  • 450 gr di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 1 yogurt bianco  GRANDE senza lattosio 
  • 170 gr di margarina 
  • 1 cucchiaio di colorante rosso in polvere 
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere 
  • Aroma vaniglia 
  • 2 cucchiaini di bicarbonato 
  • 1-2 cucchiai di aceto 

Ingredienti crema al burro

  • 250 gr di margarina vegetale 
  • 250 gr di Philadelphia senza lattosio 
  • 4-5 cucchiai pieni di zucchero a velo
  • Aroma vaniglia 

P.s. la mia è la versione senza lattosio, ma potete sostituire la margarina con il burro e lo yogurt senza lattosio con quello intero per avere la versione classica.

Procedimento 

In una planetaria versate metà dello zucchero di canna e unirte ad esso tutta la margarina. Lavorate per 2-3 minuti a velocità medio/alta. Aggiungete un uovo alla volta alternandoli con il resto dello zucchero. Lavorate per circa 4-5 minuti. Aggiungete al composto ( ancora con le fruste in movimento) il colorante, il cacao e l’aroma.

Senza spegnere mai le fruste, ma diminuendo la potenza da medio/alta a media, aggiungete la farina e lo yogurt alternandoli tra di loro. Nello yogurt, prima di aggiungerlo al composto, mettete un pizzico di sale. Quando il composto risulterà omogeneo, aggiungete il bicarbonato e l’aceto ( precedentemente mescolati). Lavorate per altri 30 secondi.

Suddividete  il composto in tre ruoti uguali e infornateli ( prima i primi due e poi l’ultimo) per circa 20/25 minuti a 175 gradi centigradi.

Far raffreddare bene i tre strati prima di farcirli.

Prepariamo la farcitura 

Nella planetaria o con le fruste, lavorate la margarina o il burro per 7-8 minuti ad alta velocità. Aggiungete poi la Philadelphia e L’aroma e lavorate per altri 2 minuti. Diminuite la velocità e aggiungete lo zucchero a velo, un cucchiaio alla volta, mescolando per altri due minuti.

NOTE:

  • La margarina per l’impasto dovrà essere lavorata a temperatura ambiente, mentre quella della crema può essere lavorata anche fredda, ma non freddissima.
  • Lo zucchero deve essere di canna.
  • L’aroma se riuscite a trovarlo in gel e non in fiala sarebbe meglio.
  • Il bicarbonato e l’aceto vanno versati mentre si mescolano, appena formano la schiumetta.


Spero tanto vi sia d’aiuto…

Alla prossima ricetta

Mariapaola 

Il mondo delle mamme Ricette

FRoSTA Italia ed è tutto più buono!

Quante mamme hanno difficoltà a far mangiare il pesce ai loro bimbi?

Io sono sempre stata fortunata perché Annacloe adora tutto il cibo, ma ultimamente ero alla ricerca di qualche prodotto semplice, naturale e anche veloce da cucinare. Si sa che con il lavoro e i ritmi stressanti, a volte, noi mamme abbiamo bisogno di cucinare qualcosa di veloce, ma pur sempre naturale!

E così sono risalita ai prodotti di FROSTA ITALIA che hanno fatto innamorare sia me che Annacloe! Prodotti con zero coloranti e additivi e a prezzi davvero contenuti.

Potete trovarli nella maggior parte dei super mercati italiani e vi assicuro che non ve ne pentirete e vi innamorerete come me di tutti i loro prodotti.

FRoSTA è un’azienda tedesca produttrice di surgelati che è leader di settore in Germania e adotta la filosofia 100% naturale!

Per scoprire di più su tutti i prodotti visitate il loro sito quiFROSTA ITALIA o sul loro profilo Instagram o Facebook

Fatemi sapere se li provate…e buon appetito!
<img src=”https://buzzoole.com/track-img.php?code=2VSXZNLWQYTEJL9SUZIM” alt=”Buzzoole” />

Ricette

Un risveglio dolce, come la crostata alla frutta con crema vegana 

L’odore della pasta frolla che cuoce mi mette serenità, mi sento a casa, protetta e rilassata.

Annacloe dorme ancora, la sveglia suona presto, troppo presto. Sono le 6.00 del mattino e nell’aria c’è puzza di bruciato, come sempre qui nella terra dei fuochi.

Per distrarre il pensiero e per far svanire i mille brutti pensieri che affollano la mia mente decido di preparare qualcosa di buono.

Buono come l’amore che provo per Annacloe, buono come casa, buono come una crostata alla frutta fresca e saporita.

Farina, uova, margarina. Tre semplici ingredienti per raggiungere la felicità.Preparo prima la pasta frolla, la pongo nel frigo e nel frattempo ripulisco tutto, accendo il forno per farlo salire a temperatura e quando tutto è pulito e sistemato stendo la mia delicata pasta frolla, morbida come poche, nella tortiera di ceramica che mi ha regalato mia madre.

Inforno e aspetto che si cuocia.

In quei venti minuti mi rilasso accanto ad Annacloe e la casa, finalmente, inizia a riempirsi di un odore dolce, caldo, morbido e goloso.

Sono felice.



Ingredienti pasta frolla

  1. 300 gr di farina 00
  2. 100 gr di zucchero
  3. 150 gr di margarina o burro
  4. 1 uovo
  5. Un pizzico di lievito per dolci(opzionale)
  6. Pizzico di sale
  7. Buccia di limone grattugiata

Nella planetaria ( con la frusta piatta) lavorate lo zucchero con il burro a pezzi, il pizzico di sale e la buccia di limone. Aggiungete l’uovo, la farina e il lievito. Mescolate fin quando non otterrete un impasto omogeneo; con le mani creare una forma sferica, porla in frigo per almeno un’ora.

Quando sarà passato il tempo, lavoratela un po’ con le mani, ammorbidendola e con un matterello stenderla su di un piano per poi rivestire lo stampo imburrato e infarinato.

Bucherellare la frolla con una forchetta e infornare per 20/25 minuti a 180 gradi.

Ingredienti crema pasticciera vegana

  1. 50 gr di amido di mais
  2. 180 gr di zucchero
  3. 25 gr di margarina (opzionale)
  4. 50 ml di arancia (succo filtrato)
  5. 250 ml di acqua

Mescolate a freddo ( prima di mettere il pentolino sul fuoco) lo zucchero con l’amido. Aggiungete l’acqua e mescolate bene con una frusta. Portare al primo bollore sempre continuando a mescolare, fin quando la crema non diverrà densa. Appena si addenserà spegnere il fuoco e continuare a mescolare, aggiungendo il succo di arancia ( o limone) e la margarina.

Lasciare intiepidire la crema e farcire la propria frolla come si desidera.

Io ho optato per la frutta fresca.


Per entrambe le ricette mi sono ispirata alla bravissima CHIARAPASSION, apportando solo delle piccolissime modifiche.

Spero la ricetta vi sia d’aiuto

Sempre con tanto affetto, vi abbraccio

Mariapaola

Home&decor Ricette

A tavola con noi, ricetta & decor, con sole, mare e fantasia.


Oggi voglio condividere con voi una ricetta estiva semplice e veloce, adatta anche quando avete ospiti improvvisi a cena.

Vi assicuro che farete bella figura senza dover per forza trascorrere ore e ore vicino ai fornelli, soprattutto ora che fa caldo!

Non so voi, ma io in questo periodo dell’anno adoro sperimentare tante nuove ricette leggere e salutari, aggiungendo sapori nuovi alle nostre abitudini alimentari.


Vi presento, quindi, l’insalatona mista di feta greca e peperoni.

Ingredienti:

-insalata mista q.b.

-un pomodoro ( io uso quelli di Sorrento)

-2 peperoni crudi

-una confezione di Feta greca

-olio, sale e limone

Ho tagliato in fettine sottili sia il pomodoro che i due peperoni, ho aggiunto la feta e l’insalata mista e infine ho condito il tutto con olio extra vergine di oliva, sale e limone.

A questa base potete aggiungere anche olive, cetrioli, tonno, mais, legumi e tutto quello che più vi piace. Ecco perché adoro le insalate miste!

Amo queste ricettine facili, gustose e soprattutto fresche.

Per quanto riguarda la tavola mi sono ispirata alle giornate di mare trascorse in riva al mare e ho deciso di portare un po’ di sole e un po’ di Grecia qui tra le mura di casa mia.

Chi l’ha detto che non possiamo viaggiare con la fantasia?

Spero vi sia piaciuta questa ricetta!

Con affetto

Mariapaola

Ricette

Sono una donna di facili dolciumi!

Si sa…quando noi donne siamo un pò, ma giusto un pochino stressate, cos’è che amiamo fare?

O corriamo nel primo centro commerciale e ci facciamo coccolare dalle mille stoffe morbide,colorate, piene di felicità e speranza ( se poi sono quelle di Zara meglio ancora!), oppure
mangiamo dolci!

Si!

 MANGIAMO.DOLCI.

Ma non qualsiasi tipo di dolce!
Un dolce capace di portare la nostra mente lontano, facendoci rilassare e lasciandoci godere ogni suo minimo pezzetto.
Un dolce morbido, rassicurante, delicato, gustoso, ricco, ma non pesante, soffice, cremoso…
Un dolce chiamato CHEESECAKE!

Quindi amiche mie, se oggi è una di quelle giornate NO,ma anche se è una giornata super SI, prendete carta e penna e segnate nel vostro quaderno delle ricette quest’ultima che vi sto per proporre, perchè credetemi non ve ne pentirete!

CHEESECAKE ALLE FRAGOLE
Ingredienti:
Per uno stampo rotondo  20-22 cm con bordo sganciabile
Per la base
-circa 300 g di biscotti
-80 g di burro preventivamente sciolto
Per la crema
– 500 g di formaggio fresco spalmabile (tipo Philadelphia)
– 300 g di ricotta fresca
– 200 g di zucchero semolato bianco ( io ne ho usati 150)
– 150 g di panna fresca ( io uso quella Granarolo in brick rosa piccolo)
-1vasetto di  yogurt greco
– 4 uova
-1 fialetta aroma vaniglia ( io spesso non la uso)
– 1/2 cucchiaio di farina bianca 00
 
PROCEDIMENTO
Per la crosta
Frullare finemente i biscotti e unirli al burro sciolto e lavorare il composto direttamente con una mano. Versare alcune manciate di impasto all’interno dello stampo e creare prima il bordo e poi la base. Riporre la teglia in frigorifero per tutto il tempo della preparazione della crema.

 

Per la crema
Amalgamare prima il formaggio fresco con la ricotta, lo yogurt e la panna. Aggiungete lo zucchero e poi le uova ( una alla volta).

 

 

Infine aggiungere la farina setacciata.
Rovesciare la crema nel vostro stampo e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 55’ + 5’ avendo cura di aprire lo sportello del forno per far uscire il vapore in questi ultimi 5’.
Il tempo di cottura è molto soggettivo, quindi cacciate la vostra cheesecake dal forno quando il suo colore sarà diventato giallino e i bordi della crema un pò più scuri. ( io a volte la faccio cuocere anche 70-80 minuti dipende da come mi esce l’impasto)
Laciarla raffreddare per tre/quattro ore fuori dal forno e metterla in frigo per tutta la notte.
Sganciatela dallo stampo solo dopo che si sarà ben raffreddata e farcitela a piacere.
Io la adoro con marmellata alle fragole e fragole fresche!
Fatemi sapere come è venuta la vostra amata Cheesecake!
Con affetto e mille calorie in più
Mariapaola
Ricette

In cucina con noi: AMERICAN CHOCOLATE COOKIES

Riuscite ad immaginare quella sensazione di fallimento e di tristezza che vi assale quando, dopo aver eseguito alla lettera una ricetta, quel tanto atteso risultato è solo un pasticcio?

Ecco…mi succede, più o meno, ogni volta che ho voglia di fare qualcosa di buono!

Questa volta però
è successo un miracolo e ho finalmente ottenuto il risultato tanto desiderato!




Più di una volta ho provato a fare i famosi Cookies  americani, quelli belli cicciottelli pieni di pezzi di cioccolata, croccanti fuori e morbidi dentro e puntualmente venivano fuori dei dischi volanti con cioccolato che colava qua e là. Immaginate il mio dispiacere!

Poi ho scoperto la ricetta di Chiara Passion e dopo aver apportato giusto qualche piccola modifica, ho assaggiato, per la prima volta, i cookies più buoni del mondo e quasi non ci credevo che li avevo fatti io! 

Quello che più mi ha colpito di questa ricetta è la sua semplicità e il fatto di non dover usare nessuna planetaria in particolare o fruste elettriche, ma solo le proprie mani ( si con l’aiuto di qualche cucchiaio di legno) e tanto amore per i dolci.

Inoltre c’era anche una piccola aiutante e quindi sono venuti ancora più buoni!




Vi lascio qui di seguito la lista degli ingredienti e il procedimento, fatemi sapere se anche a voi vengono così!

INGREDIENTI

  • 280 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 e 1/2 cucchiaino di amido di mais ( io non l’ho messo)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 170 g di burro fuso
  • 150 g di zucchero di canna 
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo ( a temperatura ambiente )
  • 1 tuorlo ( a temperatura ambiente )
  • 2 cucchiaini vaniglia ( io ho usato quella liquida o la vanillina)
  • 90 g di gocce di cioccolato
  • 90 g di pepite di cioccolato ( io ho usato pezzi di una barretta grande di cioccolato fondente tagliata grossolanamente; la quantità è indicativa…mettetene quanto ne volete )

PROCEDIMENTO
Mescolate con una frusta a mano o un cucchiaio il burro fuso con lo zucchero di canna e bianco,per circa 30 secondi, aggiungete l’uovo intero più il tuorlo, poi la vaniglia e girate bene.











Versate la farina, il bicarbonato, l’amido di mais ( se volete, io non l’ho usato) ed il sale in una ciotola. Unite gli ingredienti umidi con gli ingredienti secchi e mescolate benissimo con una spatola (massimo per 1 minuto); ricordate di non lavorare troppo l’impasto.







A questo punto aggiungete il cioccolato ( non tutto e poi vi spiegherò perchè) e riponete l’impasto nel frigorifero per almeno 3 ore ( meglio tutta la notte).





Dopo aver fatto sostare l’impasto in frigorifero, tiratelo fuori e formate con le mani delle porzioni a forma rettangolare. Mi raccomando non formate delle palline, è proprio questo il segreto! Creando una forma più alta che larga i cookies quando si cuoceranno non si appiattiranno, ma rimarranno belli doppi e gonfi.


Non dimenticate di lasciare abbastanza spazio tra un cookie e un altro; io infatti ne cuocio massimo 5 alla volta.

Cuocete a forno ventilato 175 gradi per 12/14 minuti.

Non fateli cuocere più del dovuto e ricordate che ogni forno è diverso.

Una volta tolti dal forno i cookies saranno bollenti e molto molli quindi vi consiglio di non toccarli per almeno 15 minuti.

Appena tolti io aggiungo in superficie i pezzi grandi di cioccolato che avevo precedentemente tagliato.




Ed ecco pronti i miei cookies americani al cioccolato!
NB: invece del cioccolato fondente potete anche farcirli con quello bianco, con gli oreo,M&M’s ecc…



A presto con la prossima ricetta!
Mariapaola