Browsing Tag

cake

Fashion and glamour Ricette

Ghirlanda con nutella veloce

Volete vedere com’è semplice creare una meravigliosa ghirlanda ripiena di nutella?


Con questa ricetta super facile e veloce riuscireste a far breccia nel cuore anche dei più scettici non-sostenitori del Natale.

Io ho deciso di prepararla in occasione del mio compleanno che festeggerò domani e vi assicuro che anche un bimbo riuscirebbe a farla.

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta pizza già pronta
  • 1 barattolo medio di nutella
  • Decorazioni natalizie a piacere

Aprite i due rotoli di pasta pizza e su ognuno dei due stendete un bel po’ di nutella. Arrotolateli su se stessi e disponeteli su una teglia ricoperta da carta da forno in questo modo:


Come notate dalla foto li ho uniti creando un cerchio. Con delle forbici tagliate sempre nello stesso verso la ghirlanda che si è venuta a formare.


Infine tirate prima verso destra e poi verso sinistra i pezzi di pasta di pizza tagliati.


Cuocere in forno statico per 20 minuti a 180 gradi centigradi.


Una volta sfornata fate raffreddare bene la ghirlanda.

Addobbate il vostro dolce come meglio preferite; io ho scelto bacche e rami di pino dato il periodo natalizio, ma potete decorarla come volete.

Ricoprite la ghirlanda con zucchero a velo.


Spero di avervi dato un’idea facile e veloce.

Corro a preparare altre delizie per domani!

Con affetto

Mariapaola

La video ricetta la potete trovare sulla pagina Facebook Chef Club Italia.

Ricette

Red Velvet senza lattosio

Ogni volta che preparo la Red Velvet mi ritrovo catapultata a New York e immagino Carrie e Samanta da Magnolia Bakery con al piede un paio di Manolo.

Non sto dando i numeri, tranquille!

È solo che la regina delle torte americane è proprio il mio primo amore, prima di ogni cupcake o cookie, c’è lei…con i suoi tre starti di morbidezza, con il suo colore rosso velluto e la crema al formaggio e burro bianca così gustosa da far impazzire proprio chiunque!
La mia prima Red velvet l’ho assaggiata in una famosa bakery napoletana e da quel momento mi sono ripromessa di dover trovare la ricetta perfetta.

Un giorno un’amica mi disse che non aveva mai mangiato una red velvet così morbida e gustosa e quindi, amiche lettrici, ho deciso di condividere con voi la mia ricetta che amo tanto fare…soprattutto in questo periodo dell’anno dove il color rosso fa da sfondo alle nostre fredde giornate invernali.

Ingredienti 

  • 440 gr di farina 
  • 450 gr di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 1 yogurt bianco  GRANDE senza lattosio 
  • 170 gr di margarina 
  • 1 cucchiaio di colorante rosso in polvere 
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere 
  • Aroma vaniglia 
  • 2 cucchiaini di bicarbonato 
  • 1-2 cucchiai di aceto 

Ingredienti crema al burro

  • 250 gr di margarina vegetale 
  • 250 gr di Philadelphia senza lattosio 
  • 4-5 cucchiai pieni di zucchero a velo
  • Aroma vaniglia 

P.s. la mia è la versione senza lattosio, ma potete sostituire la margarina con il burro e lo yogurt senza lattosio con quello intero per avere la versione classica.

Procedimento 

In una planetaria versate metà dello zucchero di canna e unirte ad esso tutta la margarina. Lavorate per 2-3 minuti a velocità medio/alta. Aggiungete un uovo alla volta alternandoli con il resto dello zucchero. Lavorate per circa 4-5 minuti. Aggiungete al composto ( ancora con le fruste in movimento) il colorante, il cacao e l’aroma.

Senza spegnere mai le fruste, ma diminuendo la potenza da medio/alta a media, aggiungete la farina e lo yogurt alternandoli tra di loro. Nello yogurt, prima di aggiungerlo al composto, mettete un pizzico di sale. Quando il composto risulterà omogeneo, aggiungete il bicarbonato e l’aceto ( precedentemente mescolati). Lavorate per altri 30 secondi.

Suddividete  il composto in tre ruoti uguali e infornateli ( prima i primi due e poi l’ultimo) per circa 20/25 minuti a 175 gradi centigradi.

Far raffreddare bene i tre strati prima di farcirli.

Prepariamo la farcitura 

Nella planetaria o con le fruste, lavorate la margarina o il burro per 7-8 minuti ad alta velocità. Aggiungete poi la Philadelphia e L’aroma e lavorate per altri 2 minuti. Diminuite la velocità e aggiungete lo zucchero a velo, un cucchiaio alla volta, mescolando per altri due minuti.

NOTE:

  • La margarina per l’impasto dovrà essere lavorata a temperatura ambiente, mentre quella della crema può essere lavorata anche fredda, ma non freddissima.
  • Lo zucchero deve essere di canna.
  • L’aroma se riuscite a trovarlo in gel e non in fiala sarebbe meglio.
  • Il bicarbonato e l’aceto vanno versati mentre si mescolano, appena formano la schiumetta.


Spero tanto vi sia d’aiuto…

Alla prossima ricetta

Mariapaola 

Ricette

Un risveglio dolce, come la crostata alla frutta con crema vegana 

L’odore della pasta frolla che cuoce mi mette serenità, mi sento a casa, protetta e rilassata.

Annacloe dorme ancora, la sveglia suona presto, troppo presto. Sono le 6.00 del mattino e nell’aria c’è puzza di bruciato, come sempre qui nella terra dei fuochi.

Per distrarre il pensiero e per far svanire i mille brutti pensieri che affollano la mia mente decido di preparare qualcosa di buono.

Buono come l’amore che provo per Annacloe, buono come casa, buono come una crostata alla frutta fresca e saporita.

Farina, uova, margarina. Tre semplici ingredienti per raggiungere la felicità.Preparo prima la pasta frolla, la pongo nel frigo e nel frattempo ripulisco tutto, accendo il forno per farlo salire a temperatura e quando tutto è pulito e sistemato stendo la mia delicata pasta frolla, morbida come poche, nella tortiera di ceramica che mi ha regalato mia madre.

Inforno e aspetto che si cuocia.

In quei venti minuti mi rilasso accanto ad Annacloe e la casa, finalmente, inizia a riempirsi di un odore dolce, caldo, morbido e goloso.

Sono felice.



Ingredienti pasta frolla

  1. 300 gr di farina 00
  2. 100 gr di zucchero
  3. 150 gr di margarina o burro
  4. 1 uovo
  5. Un pizzico di lievito per dolci(opzionale)
  6. Pizzico di sale
  7. Buccia di limone grattugiata

Nella planetaria ( con la frusta piatta) lavorate lo zucchero con il burro a pezzi, il pizzico di sale e la buccia di limone. Aggiungete l’uovo, la farina e il lievito. Mescolate fin quando non otterrete un impasto omogeneo; con le mani creare una forma sferica, porla in frigo per almeno un’ora.

Quando sarà passato il tempo, lavoratela un po’ con le mani, ammorbidendola e con un matterello stenderla su di un piano per poi rivestire lo stampo imburrato e infarinato.

Bucherellare la frolla con una forchetta e infornare per 20/25 minuti a 180 gradi.

Ingredienti crema pasticciera vegana

  1. 50 gr di amido di mais
  2. 180 gr di zucchero
  3. 25 gr di margarina (opzionale)
  4. 50 ml di arancia (succo filtrato)
  5. 250 ml di acqua

Mescolate a freddo ( prima di mettere il pentolino sul fuoco) lo zucchero con l’amido. Aggiungete l’acqua e mescolate bene con una frusta. Portare al primo bollore sempre continuando a mescolare, fin quando la crema non diverrà densa. Appena si addenserà spegnere il fuoco e continuare a mescolare, aggiungendo il succo di arancia ( o limone) e la margarina.

Lasciare intiepidire la crema e farcire la propria frolla come si desidera.

Io ho optato per la frutta fresca.


Per entrambe le ricette mi sono ispirata alla bravissima CHIARAPASSION, apportando solo delle piccolissime modifiche.

Spero la ricetta vi sia d’aiuto

Sempre con tanto affetto, vi abbraccio

Mariapaola

Ricette

Sono una donna di facili dolciumi!

Si sa…quando noi donne siamo un pò, ma giusto un pochino stressate, cos’è che amiamo fare?

O corriamo nel primo centro commerciale e ci facciamo coccolare dalle mille stoffe morbide,colorate, piene di felicità e speranza ( se poi sono quelle di Zara meglio ancora!), oppure
mangiamo dolci!

Si!

 MANGIAMO.DOLCI.

Ma non qualsiasi tipo di dolce!
Un dolce capace di portare la nostra mente lontano, facendoci rilassare e lasciandoci godere ogni suo minimo pezzetto.
Un dolce morbido, rassicurante, delicato, gustoso, ricco, ma non pesante, soffice, cremoso…
Un dolce chiamato CHEESECAKE!

Quindi amiche mie, se oggi è una di quelle giornate NO,ma anche se è una giornata super SI, prendete carta e penna e segnate nel vostro quaderno delle ricette quest’ultima che vi sto per proporre, perchè credetemi non ve ne pentirete!

CHEESECAKE ALLE FRAGOLE
Ingredienti:
Per uno stampo rotondo  20-22 cm con bordo sganciabile
Per la base
-circa 300 g di biscotti
-80 g di burro preventivamente sciolto
Per la crema
– 500 g di formaggio fresco spalmabile (tipo Philadelphia)
– 300 g di ricotta fresca
– 200 g di zucchero semolato bianco ( io ne ho usati 150)
– 150 g di panna fresca ( io uso quella Granarolo in brick rosa piccolo)
-1vasetto di  yogurt greco
– 4 uova
-1 fialetta aroma vaniglia ( io spesso non la uso)
– 1/2 cucchiaio di farina bianca 00
 
PROCEDIMENTO
Per la crosta
Frullare finemente i biscotti e unirli al burro sciolto e lavorare il composto direttamente con una mano. Versare alcune manciate di impasto all’interno dello stampo e creare prima il bordo e poi la base. Riporre la teglia in frigorifero per tutto il tempo della preparazione della crema.

 

Per la crema
Amalgamare prima il formaggio fresco con la ricotta, lo yogurt e la panna. Aggiungete lo zucchero e poi le uova ( una alla volta).

 

 

Infine aggiungere la farina setacciata.
Rovesciare la crema nel vostro stampo e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 55’ + 5’ avendo cura di aprire lo sportello del forno per far uscire il vapore in questi ultimi 5’.
Il tempo di cottura è molto soggettivo, quindi cacciate la vostra cheesecake dal forno quando il suo colore sarà diventato giallino e i bordi della crema un pò più scuri. ( io a volte la faccio cuocere anche 70-80 minuti dipende da come mi esce l’impasto)
Laciarla raffreddare per tre/quattro ore fuori dal forno e metterla in frigo per tutta la notte.
Sganciatela dallo stampo solo dopo che si sarà ben raffreddata e farcitela a piacere.
Io la adoro con marmellata alle fragole e fragole fresche!
Fatemi sapere come è venuta la vostra amata Cheesecake!
Con affetto e mille calorie in più
Mariapaola